NEWS Una stanza rosa

È operativa la STANZA ROSA realizzata presso la Stazione dei Carabinieri di Sasso Marconi. Si tratta di uno spazio attrezzato dove donne e persone di minore età vittime di violenza possono denunciare i maltrattamenti subiti con la riservatezza necessaria e nel modo meno traumatico possibile.

A questo risultato hanno collaborato il Comando dei Carabinieri (che ha messo a disposizione gli spazi),
IKEA Foundation (che ha fornito gli arredi) e l’Amministrazione comunale di Sasso Marconi, che ha effettuato gli interventi edilizi necessari e acquistato i dispositivi audiovisivi di cui è dotata la stanza.
I lavori di allestimento si sono conclusi in tempo utile per consentirne l’apertura in occasione della #Giornatacontrolaviolenzasulledonne. In un momento così fortemente simbolico, questo luogo diventa a tutti gli effetti uno strumento a disposizione delle persone fragili e più esposte alla violenza.
Un luogo al servizio non solo del Comune di Sasso Marconi ma di tutto il territorio dell’#UnioneRenoLavinoSamoggia.
La Stanza Rosa è stata infatti realizzata nell'ambito di un progetto promosso da Città metropolitana di Bologna
e Comando provinciale dei Carabinieri con l'obiettivo di costituire una Stanza rosa in tutte le Unioni di Comuni del territorio metropolitano.
 
Pubblicato il 9 dicembre 2020